PRELIEVI DI SANGUE - AGEVOLAZIONE PER ESENTI

AGEVOLAZIONI PER ESENTI PER REDDITO E PATOLOGIA

PRELIEVO DEL SANGUE A DOMICILIO GRATUITO

PER ESENTI PER REDDITO E PATOLOGIA

Presentando l’impegnativa del tuo Medico di Base e comunicando alla Reception il Codice: PRELCOL

 

Nelle zone: GARBATELLA, SAN PAOLO. FONTEMERAVIGLIOSA, ROMA70, MONTAGNOLA, TINTORETTO


Per qualsiasi informazione potete contattarci:
ufficio.commerciale@colombolab.com
Tel. 06 / 596499 

 

Il prelievo del sangue è un controllo che va effettuato almeno ogni anno, per non dire ogni sei mesi come sarebbe corretto fare per monitorare sempre la propria salute. Vediamo qualche domanda opportuna che potrebbe sorgere spontanea prima di fare un prelievo:

Cosa possiamo controllare grazie all'esame del prelievo del sangue?
Come prepararsi all'analisi del sangue?

Le analisi vengono effettuate al mattino dopo circa dieci ore di digiuno. I valori ottenuti servono ad una valutazione clinica per monitorare eventuali patologie. Il digiuno serve proprio a stabilire i valori di base, che possono variare durante la giornata proprio in funzione dell'alimentazione.
Ciò che mangiamo e quanto mangiamo hanno un impatto sul metabolismo. Per controllare alcuni valori che possono variare durante la giornata a seguito di alimentazione e altri fattori è bene fare analisi specifiche indicate per alcune patologie.
Il sangue prelevato viene sottoposto ad analisi chimiche mediante strumenti capaci di indagare con dovizia di dettagli e precisione nelle molecole biochimiche.

Prima di fare le analisi bisogna mantenere un'alimentazione regolare per non rischiare di alterarne i risultati. Bisogna mangiare come sempre per non ridurre l'apporto calorico prima delle analisi del sangue ed alterare così alcuni parametri causando una diminuzione della parte liquida del sangue a favore di aumento della creatinina plasmatica. Evitare anche eccessi di alimenti e nutrienti come grassi e zuccheri perché questi potrebbero alterare i valori.

Prima di effettuare le analisi del sangue non bisogna mangiare e vanno evitati anche il caffé e il thè perché stimolano la secrezione di ormoni che regolano l'attività della lipasi e potrebbero causare l'aumento dei trigliceridi nel sangue.
Il giorno prima delle analisi andrebbe evitato anche l'esercizio fisico troppo intenso, a maggior ragione se tra le analisi si voglia analizzare anche l'enzima muscolare creatina chinasi (CK), il cui valore risulterebbe aumentato di circa il 40%.
Specificare l'eventuale assunzione di farmaci, compresi antinfiammatori come l'aspirina o paracetamolo, perché potrebbero interferire con il risultato di alcuni esami.

 

image preview

GLI ESENTI PER REDDITO E PATOLOGIA AVRANNO 

GRATUITAMENTE LE ANALISI DI 

HDL -LDL 


Dalle analisi del sangue possiamo avere un quadro del nostro stato di salute, in particolare del midollo osseo (emocromo), del fegato (transaminasi, fosfatasi alcalina, gamma-GT, bilirubina), del rene (creatina, azotemia), del metabolismo (glicemia, colesterolo, trigliceridi, proteina C reattiva, ormoni tiroidei, calcio, paratormone, etc.). 
Assieme ai valori stabili dalle analisi, viene indicato anche un intervallo di normalità, ottenuto da medie sulla popolazione. Ogni laboratorio utilizza dati propri, che in linea di massima sono allineati agli altri ma possono essere leggermente diversi. Gli scostamenti possono dipendere anche dalle metodiche utilizzate nei rilevamenti. Scostamenti piccoli dalla normalità non hanno quasi significato clinico e non devono essere fonte di preoccupazione. Inoltre, bisogna sempre valutare lo scostamento percentuale dell'analisi: se il valore di un esame è 15 e deve essere 5, lo scostamento è del 200% mentre se il valore è 300 e quello normale 200, lo è solo del 50% ma può fare più paura perché in valore assoluto lo scostamento è più elevato. In altri casi, i parametri vanno integrati con altri, come nel caso del colesterolo totale e quello HDL da valutare sempre insieme per definire l'indice di rischio cardiovascolare.

Le analisi del sangue per capire il nostro stato di salute: (per ogni informazione sulle analisi da effettuare, potete contattare il laboratorio presso lo Studio Medico Colombo)

ACE; acido folico; acido lattico; acido urico; adrenalina; albumina; alcol etilico; aldosterone; alfa 1 globulina; alfa 2 globulina; ALT; amilasi; alfa 1 o antitripsina; APTT; AST; azotemia; bilirubina; bilirubina diretta; bilirubina indiretta; basofili; calcio; calcitonina; ceruplasmina; colesterolo; creatinina; curva glicemica; elettroforesi; ematocrito (HMT); emocromo; emoglobina (Hb); eosinofili; eritrocit (RBC); estrogeni; fattore II o protrombina; ferritina; ferro; fibrinogeno; fosfatasi acida totale e prostatica; fosfatasi alcalina; fosfolipidi; gammaglobuline o immunoglobuline (Ig); gamma GT; glicemia; globuli bianchi; globuline; globuli rossi; GOT; GPT; HMT; immunoglobuline; insulina; leucociti (WBC); linfociti; lipasi; lisozima; magnesio; MCV; mioglobina; monociti; neutrofili; granulociti neutrofili); piastrine; potassio; PSA; PT o tempo di protrombina e PTT o APTT; rame; sodio; tempo di Protrombina; testosterone; transaminasi GOT e GPT; transaminasi GOT o AST; transaminasi GPT o ALT; trigliceridi; VES; vitamina A; vitamina B1; vitamina B2; vitamina B6; vitamina B12; vitamina C; vitamina D; vitamina E; vitamina H; vitamina K; vitamina PP; zinco.

 

 

 

Valido nei mesi di Dicembre 2014 e Gennaio 2015


Per qualsiasi informazione potete contattarci:

ufficio.commerciale@colombolab.com


Tel. 06 / 596499


Via Tiberio Imperatore, 19
00145 - Roma
Orario: 07,30 - 20,00
Sabato 07,30 - 13,00