OZONOTERAPIA TAC GUIDATA NEL TRATTAMENTO DEL MAL DI SCHIENA

 

L'ernia è una patologia ampiamente conosciuta e diffusa responsabile di sintomatologie dolorose ed invalidanti. Classicamente l'ernia del disco si manifesta in due tempi successivi: dolore lombare o lombalgia (mal di schiena) a cui, col tempo, si associa la sciatalgia (dolore lungo la faccia posteriore dell'arto inferiore).


La W.F.O.O.T (World Federation of Oxygen-Ozone Teraphy) definisce lOzono-terapia TAC guidatauna tecnica che rappresenta un’evoluzione e un perfezionamento della tecnica tradizionale, “a mano libera”, della puntura intramuscolare paravertebrale. Infatti, rispetto alla tecnica tradizionale, consente di posizionare l’ago per iniettare l’ozono in una posizione molto precisaall’interno della parte del corpo da trattare proprio grazie alla guida della Tac, e quindi di risolvere il quadro doloroso in tempi minori. Grazie alla maggior concentrazione del farmaco che alla vicinanza rispetto alla fonte del dolore, l’Ozono agisce come potentissimo antinfiammatorio e analgesico direttamente sul nervo che causa il dolore e inoltre, riducendo le dimensioni del disco, diminuisce la compressione meccanica dell’ ernia sulla radice nervosa stessa.


Il Medico Specialista studia il caso del pazienteattraverso un esame clinico e valutazione dei precedenti esami diagnostici, prescrive analisi del sangue e ulteriori approfondimenti  per stabilire l’esatta diagnosi e porre l’indicazione al trattamento di ozonoterapia TC guidato mirato. L‘infiltrazione di Ozono TC guidata avviene in regime ambulatoriale(senza bisogno di alcun ricovero) ed ha tempi di recupero molto brevi.

Sul piano dell’efficacia l’Ozonoterapia TC Guidata regge la concorrenza della chirurgia, rispetto alla quale sembra marcare una capacità di successo forse superiore. Nel 80% dei casi l’ozonoterapia ha risolto il problema mentre nel restante 20% si tratta per lo più di colonne già operate o con problemi di instabilitàdi colonna, nei quali comunque si riescono ad ottenere miglioramenti. Insomma, terapie infallibili non esistono. Ma ossigenare i dischi per combattere l’ernia è, comunque, una suggestiva frontiera per la medicina. Inoltre è da sottolineare che l’Ozonoterapia come cura di ernie o protrusioni discali evita l’intervento chirurgico al 97-99% dei pazienti trattati, cioè anche a coloro che non rispondono in modo completo.

L’ozonoterapia TC guidata, pertanto, rappresenta ad oggi il trattamento più preciso, accurato ed efficace per la cura dei pazienti che soffrono di protrusione o ernia discale e lombosciatalgia.


Dott. Francesco Colucci
Radiologo diagnostico, terapista del dolore

Per info e prenotazioni: 0659649949