L'ESTATE È ARRIVATA, ECCO COME COMBATTERE LA CELLULITE

 

Grazie all’ossigeno ozono terapia, con una serie di sedute variabili tra 5 e 10 potrai finalmente combattere la cellulite.
Info e Prenotazioni al numero 0659649934

 

Gli effetti dell’ozonoterapia nel corpo



L’ozonoterapia dona maggiore ossigeno al sangue, combatte i batteri, i funghi, favorisce il rilascio dell’ossigeno nell’organismo, stimola la rigenerazione osteoarticolare, ha effetti analgesici e antinfiammatori.



Ozonoterapia e cellulite


La cellulite è uno degli inestetismi più diffusi tra le donne, e sconfiggerla definitivamente non è semplice. La cellulite è causata da un’alterazione del tessuto adiposo sottocutaneo e da un’insufficienza linfatica o venosa. Si manifesta con il suo tipico inestetismo: la pelle a materasso o a buccia d’arancia.
Questo porta ad un rallentamento della velocità del flusso sanguigno e quindi ad un conseguente addensamento di liquidi dei tessuti sottocutanei.
Tra i trattamenti efficaci per combattere la cellulite, agendo sul problema della circolazione rallentata e dei cuscinetti di grasso, l’ozonoterapia risulta essere uno dei più apprezzati. Ultimamente è stato dimostrato che l’ozono è in grado di produrre la lisi degli adipociti, facendo sciogliere le cellule di grasso, che è fondamentale per il trattamento di cellulite.




Come agisce l’ozonoterapia sulla cellulite?


L’ozono
scinde i grassi delle cellule adipose che verranno poi eliminati attraverso le urine. L’ozono ha infatti un effetto drenante sui liquidi in eccesso, riattivando il microcircolo. L’ozonoterapia, inoltre, produce un’ossigenazione dei tessuti laddove la circolazione ristagna. 




Come avviene la seduta di ozonoterapia per la cellulite?


Il trattamento prevede delle iniezioni sottocute, sia nei punti dove sono presenti i cuscinetti di grasso, ma anche sui polpacci per riattivare la circolazione. L’ozonoterapia per la cellulite ha un effetto vasodilatatorio, che migliora la circolazione periferica.

Non causa reazioni allergiche ed è generalmente ben tollerata. Nonostante ciò, essendo un gas ossidante, durante l’iniezione può provocare un forte dolore nella zona di trattamento, anche se in parte viene ridotto utilizzando pompe per infusione lenta.



Quante sedute sono necessarie?

Affinché i risultati dell’ozonoterapia per la cellulite siano gradevoli e visibili saranno necessarie un numero di sedute variabili dalle 5 alle 10.


Già dopo le prime sedute si nota una notevole riduzione della ritenzione idrica, gonfiore e pesantezza delle gambe. Alla fine della sessione è consigliabile effettuare un leggero massaggio per distribuire il gas.

Inoltre, per apprezzare al meglio i risultati, sarà necessario abbinare una dieta corretta ed uno stile di vita sano al trattamento.

I risultati sono visibili dopo 4 settimane di trattamento e sono stabili nel tempo.

 



Controindicazioni ozonoterapia per la cellulite


L’ozonoterapia è un metodo molto naturale e garantisce ottimi risultati sulla cellulite e non presenta particolari effetti collaterali. Prima di sottoporsi al trattamento di ozonoterapia per la cellulite è opportuno conoscere le sue controindicazioni.
L’ozonoterapia non può essere effettuata da chi presenta le seguenti condizioni:


·         paziente in gravidanza,

·         pazienti che soffrono di malattie respiratorie,

·         pazienti che hanno problemi di coagulazione sanguigna.

Chi non rientra in queste categorie deve, invece, essere a conoscenza del fatto che l’ozonoterapia, per la cellulite o per il trattamento di qualunque altra patologia, deve essere effettuata da mani esperte.



Dott.ssa Paola Ascenzi
Chirurgo maxillo facciale e medico estetico