Come combattere il colon irritato

Ogni anno tantissime persone hanno a che fare con questo fastidiosissimo disturbo, in questo articolo qualche consiglio per combatterlo

 

Crampi addominali, pancia gonfia, difficoltà digestive, nausea, diarrea e costipazione.

Parliamo di Colon irritato. Chi di noi non ne ha mai sofferto almeno una volta nella vita?

Prendersi cura del nostro colon è sempre più difficile a causa de ritmi di vita spesso frenetici, dell’uso di

farmaci ma in particolar modo di una errata alimentazione.

Vediamo insieme come mantenere in salute il nostro colon adottando semplici abitudini e un regime

alimentare vario e mai monotono.

 

LE REGOLE FONDAMENTALI

1. Masticare bene, contando fino a 20 prima di deglutire. La prima digestione avviene in bocca!

2. Mangiare leggero la sera. Prima del riposo notturno è bene non affaticare l’apparato digestivo, vi

ringrazierà.

3. Consumare cibi freschi e di stagione, privi di conservanti e altre sostanze estranee.

4. Evitare cotture prolungate come sughi a lenta cottura e cibi abbrustoliti.

 

CIBI SI E CIBI NO

SI carni magre: pollo, tacchino, vitello.

NO aromi e spezie: sono irritanti per il nostro intestino.

SI pesce: meglio quello azzurro.

NO fritti: evitarli, specialmente la sera.

SI verdure: cotte al vapore, al forno o in padella. Evitare l’insalata.

NO minestroni: meglio evitarli in fase acuta

Si frutta: con moderazione. Mangiare le mele con la buccia aiutail nostro colon.

NO zucchero: lo zucchero infiamma il nostro colon!

In generale meglio evitare cibi contenenti lattosio e glutine.

Ogni anno tantissime persone hanno a che fare con questo fastidiosissimo disturbo, in questo articolo qualche consiglio per combatterlo