Cosa si intende riabilitazione del pavimento pelvico?

Biofeedback e l’elettrostimolazione: strumenti capaci di registrare una contrazione o un rilassamento muscolare che potrebbero non essere percepiti dalla donna

 


La riabilitazione del pavimento pelvico consiste nel rinforzo muscolare tramite 

Il Biofeedback e l’elettrostimolazione.

Tali strumenti sono capaci di registrare una contrazione o un rilassamentomuscolare che potrebbero non essere percepiti dalla donna. Il segnale viene quindi trasformato in segnale visivo, permettendo alla paziente di verificare le contrazioni o il rilassamento e di imparare a compierli in modo corretto.


Per quali patologie è consigliata:

  • incontinenza urinaria da sforzo o da urgenza

  • Ritenzione urinaria

  • Stipsi

  • Prolasso degli organi pelvici

  • Diastasi dei retti

  • Post intervento

  • Post parto


I trattamenti sono individuali e vengono svolti da personale sanitario specializzato.


Dott.ssa Ana Maria Barbu

Fisioterapista specialista in Riabilitazione del pavimento pelvico 

Chiama per maggiori informazioni