Servizi on-line

Prenota ora la tua visita o esame

Prenota online

Scarica i tuoi referti On-line o utilizzando la nostra app per iPhone o Android

Scarica il tuo referto

Orari di apertura

Lunedi - Venerdì 07:00 - 20:00
Sabato 07:00 - 13:00
Email info[@]colombolab.com
Telefono +39 06 596 499

Servizio clienti

Per qualsiasi informazione

Chiama lo 06 596 499

Contattaci per informazioni

Servizi Sanitari

Scopri tutti i servizi sanitari dello studio medico Colombo

Diagnostica

i nostri servizi diagnostici

Medicina Estetica

I nostri servizi di medicina estetica

Convenzioni

Di seguito le convenzioni dello Studio Medico Colombo SSN (Servizio...

Il gomito del tennista è una forma di tendinite che colpisce i tendini connessi all'epicondilo, una struttura ossea del gomito. L'infiammazione se trascurata può aumentare e, con essa, il dolore fino alla cronicizzazione.

Prima di ricorrere all'intervento chirurgico è possibile tentare delle strade terapeutiche alternative per diminuire il dolore e l'infiammazione. Per i pazienti in cui il dolore non si allevia può essere consigliabile l'intervento chirurgico, efficace per alleviare il dolore causato dal disturbo.

L’epicondilite laterale è anche detta gomito del tennista perché è un disturbo che capita a chi pratica questo sport, il tennis, e che sopraggiunge a causa del gesto ripetuto del tennista che afferra ripetutamente la racchetta stringendola e sovraccaricando il gomito.

A causa della ripetizione di questi movimenti, i tendini attaccati agli epicondili laterali o esterni si infiammano. In alcuni casi il gomito del tennista può manifestarsi perché il tendine subisce una leggera lacerazione, oppure a causa di un trauma del gomito.

Gomito-del-tennista

I tendini sono funzionali all'estensione di polso e dita, quindi se sono danneggiati compare il dolore, durante i movimenti ripetuti del polso, un dolore che tende ad estendersi fino al braccio ed in alcuni casi anche alla mano. In alcuni pazienti il dolore può sopraggiungere anche quando il braccio è a riposo, oppure durante la notte.

La mano è un arto fondamentale nella vita quotidiana, pertanto non si può fare a meno di utilizzarla durante le normali attività quotidiane, di conseguenza i tendini infiammati hanno difficoltà a guarire.

Sintomi del gomito del tennista

I sintomi del gomito del tennista possono essere:

  • dolore che parte dalla parte esterna del gomito fino all'avambraccio e al polso,
  • dolore quando si usa il polso,
  • debolezza dell'avambraccio, 
  • dolore che peggiora sempre di più,
  • dolore nell'usare la mano quando deve stringere un oggetto o anche solo girare una maniglia,
  • incapacità di tenere alcuni oggetti nella mano,

Diagnosi

Per una corretta diagnosi ci si deve innanzitutto sottoporre ad una visita del gomito. In qualche caso può essere necessario sottoporsoi ad una radiografia per escludere che i sintomi siano dovuti ad una frattura.

L’epicondilite non provoca complicazioni, ma se trascurata può causare la cronicizzazione del dolore che man mano diviene più difficile da guarire.

Cura e terapia

E' necessario mettere a riposo il gomito di tanto in tanto, per evitare ulteriori lesioni mettendolo a riposo. Se i sintomi sono provocati da attività o da sport particolari, è necessario interromperli finché i sintomi non migliorano.

E' bene interrompere alcune attività che possono aggravare il dolore, ma è da evitare l'immobilità. In molti casi è sufficiente indossare una guaina elastica sull'avambraccio durante la notte per diminuire i sintomi.

Per alleviare il gonfiore si può ricorrere ad una borsa del ghiaccio, ai massaggi con la borsa del ghiaccio, a dei bagni nell'acqua fredda o la guaina elastica impregnata d'acqua fredda. E' bene applicare il ghiaccio il prima possibile dopo la comparsa del dolore.

tilizzate una benda o una guaina elastica per comprimere la zona interessata dalla lesione.

Quando si può, è bene tenere il gomito sollevato al livello delle spalle per prevenire o diminuire il gonfiore.  

La borsa del ghiaccio può essere utile per diminuire il dolore e il grado dell'infiammazione. Possiamo applicare il ghiaccio direttamente sulla zona dolorante oppure massaggiare con la borsa del ghiaccio diverse volte al giorno per circa venti minuti, soprattutto dopo quelle attività che provocano il dolore.

Stretching e ginnastica per i muscoli collegati al gomito sono indispensabili per afforzare i muscoli e alleviare il dolore. Se non sono sufficienti gli esercizi in casa, è necessario ricorrere all'aiuto di un fisioterapista.

Per richiedere informazioni su visite e prenotazioni è possibile rivolgersi al numero di tel: 06.59.64.99