Riabilitare il ginocchio: fisioterapia per ginocchio varo/valgo

La fisioterapia per la riabilitazione del ginocchio varo e valgo

Come riabilitare il ginocchio se è stato soggetto ad un trauma diretto o indiretto? Il ginocchio è un arto molto delicato, che risente facilmente di alterazioni posturali e di deambulazione che possono provocarne una lesione strutturale. Vediamo come riabilitare il ginocchio varo e valgo, una deformità del ginocchio che lo fa tendere verso l'interno.

Il ginocchio è un’articolazione complessa, il cui movimento interessa tre ossa: femore, tibia e rotula attraverso l'articolazione femoro-rotulea e l'articolazione femoro-tibiale. Vediamo cosa fare in presenza di deformità del ginocchio varo e valgo.

 

ginocchio-valgo

Valgismo e varismo del ginocchio sono due paramorfismi del ginocchio molto diffusi, e che si manifestano mediante un non allineamento perfetto di femore e tibia, che formano degli angoli, con apertura interna (ginocchio varo) o esterna (ginocchio valgo).

Le cause di questi problemi non sono cos√¨ deducibili ed il pi√Ļ delle volte il problema si presenta in et√† adolescenziale. All'origine di questo problema pu√≤ esserci una condizione di lassit√† o retrazione della muscolatura della gamba che pu√≤ deformare l'asse provocando un ginocchio varo o valgo.

Altre cause sono legate a disturbi neurologici, legamentosi o scheletrici.

Il trattamento delle deformità del ginocchio

Per la correzione del valgismo e del varismo del ginocchio √® necessario valutare innanziututto la condizione posturale, con una baropodometria per vedere come stiamo in piedi e come camminiamo, ovvero l'appoggio statico e dinamico del piede.

Bisogna adottare delle correzioni per questo problema, allungando e stimolando la muscolatura che presenta problemi con una ginnastica posturale adeguata e con il supporto della postural bench e della pro-kin.

Quando il problema ha un'origine scheletrica è necessario sottoporsi ad un intervento chirurgico di osteotomia per ripristinare i corretti rapporti articolari.

Il ginocchio varo si manifesta già in età infantile senza cause evidenti. La deformità riguarda prevalentemente la parte superiore della tibia, che presenta uno sviluppo insufficiente della tibia vara.

Altre possibili cause sono lesioni legamentose inveterate, fratture malconsolidate, artrosi del compartimento mediale, disturbi neurologici, malattie ossee focali, etc.

Il ginocchio varo comporta un sovraccarico del compartimento mediale del ginocchio, su cui grava la maggior parte del peso corporeo durante la deambulazione. 

Che cos'è il ginocchio valgo? Il ginocchio si definisce valgo quando il femore e la tibia non sono perfettamente allineati, ma formano un angolo ottuso aperto lateralmente. Questa condizione è descritta nel linguaggio comune come "ginocchia a X". Quali sono le cause? Molto spesso il ginocchio valgo si manifesta già in età puberale come un disturbo evolutivo senza cause evidenti. La deformità interessa in prevalenza la porzione terminale del femore, che presenta uno sviluppo insufficiente nel versante laterale. Altre possibili cause sono lesioni legamentose inveterate (lassità del legamento collaterale mediale), fratture malconsolidate, artrosi del compartimento laterale, disturbi neurologici, malattie ossee focali, compensazione di alterazioni ad altri livelli (es. displasia dell'anca), etc. Che cosa comporta? Il ginocchio valgo comporta un sovraccarico del compartimento laterale del ginocchio, che si trova a sostenere la maggior parte del peso corporeo durante la deambulazione. Mentre un valgismo modesto può non avere conseguenze cliniche, uno severo può condurre ad una meniscopatia degenerativa laterale fino ad un'artrosi precoce. Anche la rotula può soffrire del malallineamento in valgo, sviluppando così una sindrome dolorosa rotulea.